Rango

Dove il tempo si è fermato

Alcuni di questi paesini hanno nomi veramente curiosi! Scorro veloce il dito sulla piantina e cosa leggo?

Seo, sicuramente tutti gli specialisti di internet se ne ricorderanno. Poi c’è Ponte Arche con i suoi tanti ponti sul fiume Sarca che scorre verso il Lago di Garda o Comano Paese che molti scambiano per il centro della valle, invece si trova ai piedi del Monte Casale. Ma c'è un vero gioiello che custodisce l’architettura tipica giudicariese, le tradizioni, la storia e dove anche le piccole cose hanno un sapore speciale, che rendono unica ogni visita. Oggi faccio visita a Rango e al paese dipinto di Balbido nel Bleggio.

Sono quasi arrivata a Rango e vengo rapita da un piccolo borgo “dipinto”: Balbido il paese dei Murales. Come posso non fermarmi ad ammirare questa miriade di dipinti sulle facciate delle case: lavandaie, calzolai, ombrellai e pastorelli sono solo alcuni dei personaggi immortalati che raccontano di un tempo passato fatto di lavoro sui campi, emigranti, arrotini ma anche innamorati e scene che rappresentano piccoli momenti di felicità. Vengo rapita da un murales che rappresenta l’arrivo di Santa Lucia. Anche da voi arriva il 13 dicembre? In valle tutti i bambini attendono intrepidi l’arrivo della Santa che porta dolci e regali a tutti i bimbi…buoni. Leggo che i primi murales risalgono al 1987 e adesso se ne contano davvero tanti tra le vie del paese. Devo assolutamente ritornare e dedicarci un po’ di tempo!

Con una piacevole passeggiata da Balbido arrivo a Rango, ad accogliermi una splendida scalinata che porta all’accesso del paese e un enorme arco con un’antica bifora. Pronta per un nuovo tuffo nel passato, si parte! Alla mia destra la chiesetta del paese e di fronte il suo piccolo cimitero, circondato dai campi e da vecchi alberi di noce.

Salgo la scalinata e mi addentro tra i cunicoli e le corti interne di questo magico pugno di case rurali. Il tempo sembra proprio essersi fermato e mi lascio trasportare dal silenzio che mi circonda. Scorci caratteristici attraggono il mio sguardo, un vecchio camino tutto nero adornato da un paiolo fiorito, un gatto che scappa dietro l’angolo, una catasta di legna che è una vera opera d’arte. Un artista del luogo è riuscito a disegnare una donna che sta andando alla fontana, utilizzando i diversi colori della legna, che maestria e che fantasia! Proseguo sotto i ponti, anche qui come a San Lorenzo e Dorsino ce ne sono tanti, e arrivo alla piazza centrale con una splendida fontana di granito al centro, un tempo abbeveratoio per le bestie che rientravano dal pascolo. Tutt’intorno una miriade di colori grazie ai fiori variopinti che abbelliscono i balconi del borgo. Quanta cura hanno gli abitanti del posto, si vede che hanno un legame molto forte con il territorio. Alzo ancora lo sguardo e noto le caratteristiche pannocchie appese sui graticci delle case ad essiccare. Non si tratta solo di un semplice aspetto estetico, il granoturco verrà poi macinato per fare la farina gialla ingrediente principale della polenta. Lo spirito contadino e le abitudini di un tempo rimangono vive!

Mi perdo ancora un po’ tra gli androni del borgo e noto un dipinto su una casa che indica la strada per Cavrasto. Rango un tempo era un importante punto di passaggio che collegava le Valli Giudicarie e la Val Rendena con Riva del Garda e la Pianura Padana. Scendo per una piccola stradina e vengo catturata dal profumo zuccherino di una torta appena sfornata. Sono davanti ad un piccolo ristorante e non posso che entrare per concedermi una bella merenda.

Il mio naso non mi ha tradito, mi dicono che hanno appena finito di preparare la tradizionale torta di noci! Mi raccontano che le noci del Bleggio sono coltivate fin dal XVI secolo ed oggi sono diventate un presidio Slow Food per il loro gusto gradevole e la tipica nota speziata. Ecco perché tutti quegli alberi di noce che avevo notato all’entrata!

Sempre più incuriosita di scoprire qualcosa di più su questo borgo incastonato nella montagna, chiedo quante persone lo abitano...12! Rimango senza parole, solo 12 anime vivono in quest’oasi di pace e tranquillità, dove il tempo sembra veramente essersi fermato. Mi sembra un sogno. Un sogno che continua a dicembre quando tra questi meravigliosi vòlt, mi dicono si organizzano i Mercatini di Natale. Chissà che atmosfera unica si può respirare tra luci, musiche in sottofondo e profumi di festa! Qui non ci sono le solite casette in legno ma il mercatino si sviluppa nei vicoli stretti, nei cortili e porticati del borgo dove si possono acquistare prodotti di artigianato locale, prelibatezze enogastronomiche e produzioni a km zero.

Ogni momento, stagione e periodo dell’anno regalano emozioni ed esperienze indimenticabili in questi imperdibili borghi contadini.

Richiedi info

Richiesta informazioni

Dichiarazione in merito al GDPR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

Identità e dati di contatto del titolare: Azienda per il Turismo Terme di Comano - Dolomiti di Brenta
Dati trattati: dati anagrafici (nome e cognome) dell’interessato; recapito di posta elettronica.
Finalità del trattamento: dare riscontro alla richiesta dell’interessato.
Il mancato conferimento dei dati comporta l’ impossibilità di dare riscontro alla richiesta ricevuta.
Modalità di trattamento: elettronica.
Base giuridica del trattamento esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte. per la finalità di cui alla lettera
Destinatari dei dati raccolti: società di consulenza designate responsabili del trattamento e affidatari di servizi informatici correlati alle predette finalità designati responsabili del trattamento (il cui elenco è accessibile mediante richiesta ai nostri recapiti). Nel caso in cui la richiesta dell’interessato lo prevedesse, i dati di quest’ultimo, se necessario per poterne dare soddisfazione, potranno essere condivisi con terzi (ad. es. strutture ricettive, prestatori di servizi, ecc.). Non è previsto il trasferimento in Paesi extra UE.
Periodo di conservazione: 12 mesi.
Diritti di accesso, rettifica, cancellazione, limitazione e portabilità: mediante comunicazione inoltrata all’indirizzo mail info@visitacomano.it
Coordinate autorità di controllo ove poter proporre reclamo mediante comunicazione inoltrata all’indirizzo mail: urp@gdp.it



Contatti

Azienda per il Turismo Terme di Comano - Dolomiti di Brenta
Via C. Battisti, 74
I-38077 Comano Terme(TN)

Tel +39 0465 702626
info@visitacomano.it

Grazie!

Grazie per la tua iscrizione!

Iscriviti alla nostra newsletter


Dichiarazione in merito al GPDR (Regolamento Generale Protezione dei Dati)

In caso di sottoscrizione Newsletter l’utente dovrà confermare l’iscrizione per mezzo di mail di conferma inviata all’indirizzo inserito. In tal caso il trattamento prevede:

  • la profilazione dell’utente in gruppi, status, preferenze secondo quanto indicato e dedotto dalle informazioni inviate tramite il form o successiva autonoma profilazione.
  • l’utilizzo del dato per l’invio di comunicazione a mezzo digitale (email, whatsapp) o fisico (cartaceo) avente scopo informativo/commerciale.
Annulla
CHIUDI

This is a title
and this is still a title


Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisci elit, sed eiusmod tempor incidunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrum exercitationem ullam corporis suscipit laboriosam, nisi ut aliquid ex ea commodi